Sport e bambini: adulti sani e più intelligenti
Mar201327

Discorso banale. Cose dette e ridette. Eppure fa sempre bene avere la conferma che fare sport da bambini, rende gli adulti di domani più sani e robusti, in salute e soprattutto più intelligenti. A dimostrarlo stavolta, ci ha pensato una ricerca britannica condotta da Alex Dregan del King’s College di Londra.
Ma quali sono gli sport che realmente tengono attiva e in continuo movimento la mente? Correre, nuotare, giocare a calcio o allenarsi in palestra hanno, secondo lo scienziato, un impatto sulla salute cerebrale sul lungo periodo.
La ricerca inglese ha dimostrato che, dagli 11 anni in poi, il corpo e il fisico dei ragazzi, sono pronti per affrontare attività fisiche costanti, che porteranno ad avere un cervello più in forma a cinquant’anni.
Una ricerca che dura da tempo, e che monitora persone (novemila per l’esattezza) sin dagli 11 anni,: le persone che si sono offerte per questo studio, sono state sottoposte a controlli e interviste relative allo svolgimento delle attività fisiche durante le varie fasi della crescita e del passaggio all’età adulta. Test di apprendimento, di memoria e ulteriori analisi hanno condotto alla conclusione: coloro che si erano allenati con costanza dagli undici anni – per almeno due-tre volte al mese – possedevano una migliore funzionalità del cervello a cinquant’anni.

[Fonte: Lastampa.it – Foto by pbkwee on Flickr.com]