Lug201014

Membri della famiglia:

MARCELO, 36 anni, argentino, ha un negozio di informatica. Ama giocare a pallanuoto e fare fitness.
TEA, 31 anni, di Bari, impiegata in una società di pubbliche relazioni. Amante dei balli sudamericani. Sposati da 8 anni
LUCAS, 7 anni
GABRIEL, 3 anni.

Caratteristiche

Dove si trova la nuova arena per gli incontri di wrestling? A casa Gotte, nella suggestiva cornice di Polignano a Mare, sullo splendido litorale pugliese.
I contendenti sono sempre gli stessi: Lucas, 7 anni, carattere orgoglioso, testardo e gelosissimo del fratellino e il piccolo Gabriel, solo 3 anni ma già con le idee ben chiare in fatto di ribellione e disubbidienza. La loro principale attività è infatti quella di imitare incessantemente le spericolate mosse dello “sport” del momento, sotto l’occhio compiacente di papà Marcelo nel ruolo di arbitro fin troppo permissivo.
Mamma Tea, da parte sua, sente di essere poco ascoltata dai bambini, nonostante cerchi di imporre un minimo di disciplina. A volte è talmente scoraggiata dalla mancanza di ascolto, che il papà al ritorno dal lavoro l’ha trovata in lacrime. Si lamenta dell’eccessiva indulgenza del marito, che lei giudica più come un compagno di giochi che come un padre. Marcelo sostiene di essere quello che in realtà riesce a farsi ascoltare dai figli, col risultato che alla fine le regole non vengono fatte rispettare comunque da nessuno dei due.
Tea vorrebbe avere più tempo da passare insieme al marito, soprattutto per condividere con lui la passione per il ballo. Marcelo cerca di accontentarla in questo, anche se non sembra con molto entusiasmo…
Tata Mara, in pista…!